domenica 14 novembre 2010

2Lei - Giornata mondiale contro la violenza sulle donne in Second Life





2Lei è un progetto in collaborazione tra 2LifePhotos, Arte Libera, Merkaba Arts, PAD, SL Art, Tanalois, SaliMar, WDT Planet, CSW Island, The Knot ,  gruppi di Second Life, per la sensibilizzazione e la divulgazione degli eventi legati alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Il 25 novembre 2010 diversi artisti virtuali, galleristi e personaggi della cultura di SL sono stati chiamati a condividere nelle proprie land e gruppi di appartenenza il messaggio comune di solidarietà alla donna.

2Lei - La Passione delle donne

Un omaggio alla donna a 360 gradi che vuole essere allo stesso tempo un segno di solidarietà verso le donne violate, maltrattate, denigrate, soggiogate, odiate, temute, sfruttate... un modo per essere vicini a tutte quelle donne che in questo giorno non possono essere con noi a gridare il loro inno alla vita perché la loro passione non si è conclusa con una resurrezione..ma con la morte, la privazione... l'annientamento dell'essere. Un abbraccio a tutte quelle donne che con noi hanno camminato su questo mondo con passi da esseri umani tacciati di una differenza inesistente, di una particolarità scomoda, di una sensibilità inopportuna, di un entusiasmo pericoloso..di un essere donna da distruggere piuttosto che da amare.
Essere donna oggi è essere umana! Con i nostri corpi virtuali, la nostra coscienza globale e l'immortalità che ci contraddistingue in questo mondo perfetto vogliamo dedicare un giorno all'essere umano.
Nel giorno in cui il mondo reale si riunisce in questa denuncia senza confini, apriamo le porte del Metaverso per diffondere il nostro messaggio di solidarietà alle donne.
Questo messaggio vuole arrivare ai cuori degli esseri umani attraverso l'arte virtuale. Orgoglio di una società parallela in cui l'espressione creativa vanifica le distanze e si riunisce sotto un solo manifesto.
2Lei è l'esempio della collaborazione dei residenti di Second Life che a partire da un progetto italiano ha riunito per la stessa causa artisti e galleristi di tutto il mondo per dedicare anche nell'ambiente virtuale un giorno alla Passione delle donne.
Il 25 novembre 2010 vieni in Second Life ed abbraccia con noi tutte le donne del mondo!

***

Istituita con la risoluzione n. 54/134 dalle Nazioni Unite nel 1999 al fine di sensibilizzare governi, istituzioni e società civile. L'Onu ha scelto questo giorno per commemorare la tragica vicenda delle tre sorelle Mirabal violentate, pugnalate e strangolate il 25 novembre del 1960, per ordine del dittatore Trujillo.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------
da "UN WOMEN": Fatti e Numeri sulle Donne nel Mondo
Lunedì 19 Luglio 2010 12:10
http:// www. unwomen. org/

Violenza contro le donne
- Nel corso dell’ultimo decennio, combattere la violenza contro le donne è divenuta una priorità in molti paesi. Uno studio del Segretario Generale del 2006 sulla violenza contro le donne ha rilevato che almeno 89 Stati avevano alcune disposizioni legislative sulla violenza domestica e che 60 avevano specifiche leggi contro la violenza domestica. Lo stupro coniugale era un reato perseguibile in almeno 104 Stati. Novantatre Paesi avevano alcune norme riguardanti il traffico di esseri umani. Novanta Stati avevano leggi contro le molestie sessuali.
- Nonostante questi progressi, la violenza contro donne e ragazze è una pandemia globale. Il problema continua ad essere universale, con donne e ragazze vittime di violenza in ogni regione ed ogni paese. Le donne che hanno subito violenza soffrono di diversi problemi di salute, e di una ridotta abilità di partecipare alla vita pubblica.
- In uno studio sulla violenza domestica condotto su 10 Paesi dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), una percentuale tra il 15 e il 71 per cento delle donne ha riferito di aver subito violenza fisica o sessuale dal proprio marito o partner.
- Tra le donne di età compresa tra i 15 e i 44, gli atti di violenza sono tra le prime cause di morte e invalidità, più del cancro, della malaria, degli incidenti stradali e della guerra.
- Nel 2006, le donne e le ragazze hanno costituito il 79 per cento delle vittime del traffico di esseri umani.
- Più di 60 milioni di bambine in tutto il mondo sono costrette a matrimoni precoci, prima dei 18 anni.
- E’ stimato che dai 100 ai 140 milioni di ragazze e di donne nel mondo convivono attualmente con le conseguenze delle mutilazioni genitali femminili, e si stima che 3 milioni di ragazze sono a rischio ogni anno.
- L’impunità per i colpevoli, servizi inadeguati per le vittime/sopravvissute, atteggiamenti e comportamenti che perpetuano stereotipi negativi e la violenza contro le donne, e una generale scarsità di risorse per l’attuazione delle misure esistenti restano ostacoli persistenti alla prevenzione e all’eradicazione della violenza contro le donne.

Nessun commento:

Posta un commento

Partecipa anche tu a 2Lei around all the Worlds https://www.facebook.com/2LeiAroundAllTheWorlds?fref=ts